24ore 2006

24 ORE Mendrisio   2006
Una fatica lunga 24 ore 

Un successo la partecipazione del Boboteam alla 24 ore di Mendrisio


La meteo ha favorito i bobociclisti. Nessun infortunio di rilievo lungo il percorso anche se Alain ha tentato il suicidio già alla fine del primo giro…


È stata una faticaccia. Soddisfatti però tutti i protagonisti della gara, il folto pubblico accorso a vedere gareggiare il Boboteam e gli organizzatori. La meteo ha certamente favorito i concorrenti, che hanno comunque dovuto far fronte al caldo, alla polvere, alle cadute improvvise ed agli altrettanti inattesi guai meccanici.  L’accampamento base come ogni anno era superfornito il solo rimpianto rimane nel divieto di utilizzare la griglia.
Nella classifica individuale della 24 ore si è imposto Bobone, mentre nella categoria No Limits è tornato alla vittoria Guanda con 39 di febbre. Primo posto anche per le mitiche Camilla, Corinne e Dani alla loro prima partecipazione.

 

 

Una pedalata durata 24 ore

Un successo su tutti i fronti. La 24 ore di mountain bike, corsa, o per meglio dire pedalata durante la fine settimana a Casvegno è stata una vera festa dello sport. Da una parte gli 11 bobociclisti che dalle 15 di sabato si sono dati battaglia sul nuovo tracciato di 5 chilometri disegnato all’interno del parco. Dall’altra i supporter che con tifo e buonissime torte hanno fatto un numeroso pubblico di appassionati. Molto gettonato il volo di Alain... Per quanto riguarda le classifiche, il risultato non è quello che importa ….

Qui trovate i tempi sul giro del BOBOTEAM